Cose da sapere sul viaggio in barca a vela

Termini e Condizioni

Pagamenti
  • 50% – alla prenotazione con assegno bancario, contanti, bonifico bancario
  • 50% – 15 giorni prima dell’imbarco con le stesse modalità o direttamente all’imbarco ma solo con assegno bancario o contanti
Annullamento Prenotazione
  • annullando con un preavviso di almeno 90 giorni viene restituita l’intera somma versata a titolo di caparra confirmatoria
  • annullando con un preavviso tra i 30 e i 89 giorni viene restituita l’intera somma versata a titolo di caparra confirmatoria a condizione che si riesca a sostituire la prenotazione annullata con un’ altra di almeno pari importo.
  • annullando con un preavviso inferiore ai 30 giorni la somma versata a titolo di caparra confirmatoria viene trattenuta.
Condizioni Meteo Avverse

nelle locazioni brevi ( weekend e weekend lunghi ) qualora le condizioni metereologiche non consentano una navigazione sicura sarà possibile, a nostra insindacabile discrezione, annullare la prenotazione prima dell’imbarco e restituire l’intera somma versata a titolo di caparra confirmatoria.

Aspetti pratici

Cosa portare in crociera in barca a vela
  • in barca a vela è possibile stivare soltanto borsoni morbidi pertanto sono da evitare assolutamente le valigie, i borsoni rigidi ed i trolley;
  • costumi, teli da mare, magliette di cotone, pantaloni corti, cappelli a falde larghe, occhiali da sole, felpa o pile per la sera, tuta da ginnastica, maglione, calzettoni in spugna, pantaloni lunghi, una giacca impermeabile;
  • scarpe con suola morbida e chiara;
  • è possibile noleggiare federe e lenzuola, mentre sono sempre disponibili a bordo i cuscini unitamente a coperte e plaid in pile, chi preferisce può portare i sacchi a pelo;
  • Per il bagno occorrono gli asciugamani o se preferite un accappatoio;
  • ricordare di mettere in borsa eventuali farmaci specifici alle proprie esigenze, perche la cassetta di Pronto Soccorso presente a bordo contiene solo farmaci generici e di prima necessità;
  • è importante ricordare di portare delle creme solari adatte alla propria pelle, tenendo presente che l’esposizione al sole in mare risulta maggiore di circa il 30% rispetto alla spiaggia;
  • la tensione elettrica presente a bordo è di 12V, quindi dovrete procurarvi dei caricatori tipo”accendisigari” dell’automobile.

La spesa iniziale sarà effettuata dall’equipaggio stesso prima della partenza (zucchero, sale, aglio, cipolla, aceto, spezie etc. sono in genere già presenti in barca, verificate con lo skipper). Sarà poi possibile provvedere durante la crociera, ad eventuali ‘rinforzi’. Tenete però presente che in alta stagione sarà sicuramente difficile trovare posto in porto.

Vietatissimo lesinare sull’acqua potabile!

Cosa si fa a bordo?

Le nostre crociere possono essere strutturate, a seconda delle esigenze degli ospiti, sia in crociere didattiche, dove lo skipper illustra i principi fondamentali della navigazione a vela, oppure in crociera ludica, dove lo skipper si fa carico di tutti gli aspetti tecnici e relativi alla conduzione della barca, lasciando a voi il compito di godere della navigazione e del mare in tutta tranquillità.

Occorre una preparazione tecnica per partecipare ad una crociera?

Assolutamente no, lo skipper è autonomo per tutto ciò che riguarda la gestione della barca.

Se vorrete partecipare alle manovre, sarà però ben felice di accontentarvi e farvi partecipare attivamente!

La giornata "tipo"

La navigazione è del tipo a tappe con partenza alla mattina, navigazione a vela o a motore se non dovesse esserci vento a sufficienza, sosta in rada per un bel bagno in acque limpide e per il pranzo.

Poi nel pomeriggio si riparte per raggiungere un’ altra rada o un porto dove trascorrere la notte.

Vi ricordo che un programma dettagliato della crociera non è possibile averlo ora, andrà infatti verificato giorno per giorno con lo skipper in base alle esigenze dell’equipaggio e soprattutto alle condizioni meteo previste.

Si dorme in rada o in porto?

Diciamo che non c’è una regola fissa per quanto riguarda la questione del dove dormire, generalmente si tende ad alternare tra una notte in rada e una in porto, ma ogni equipaggio potrà decidere liberamente.

Lo skipper dovrà poi valutare in base all’esigenza di dover magari fare acqua, cambusa, carburante e, naturalmente, condizioni meteo marine. Tutto questo va verificato con lo skipper di volta in volta.

In alcune località, come in Grecia, la vita a terra costa relativamente poco e si può anche cenare a terra tutte le sere (disponibilità di ormeggio permettendo), in altre situazioni il costo relativo all’ormeggio e al ristorante invitano quanto meno ad una riflessione!

Compiti dello skipper

Lo skipper è il COMANDANTE, responsabile unico della conduzione dell’imbarcazione e della sicurezza a bordo, il suo compito è limitato alla gestione della barca e alla navigazione durante la crociera.

Non è tenuto alla gestione della cambusa, della cucina e delle pulizie di bordo, questi aspetti sono competenza dell’equipaggio o, eventualmente, dell’hostess di bordo, la cui presenza deve essere espressamente richiesta dell’equipaggio che si farà carico dei relativi costi.

Formule di imbarco

Noleggio di imbarcazioni a vela con skipper

In base al numero di giorni a vostra disposizione, è possibile organizzare crociere in Grecia ma anche nel resto del Mediterraneo. Con questa formula voi noleggiate in modo esclusivo l’imbarcazione a vela desiderata, unitamente alla presenza a bordo di uno skipper professionista.

Questa formula vi consente la massima flessibilità nella scelta dell’equipaggio perché sarete voi a decidere chi portare a bordo dell’imbarcazione. Bisogna naturalmente rispettare quanto riportato sui documenti dell’imbarcazione in questione, relativamente al numero massimo di persone trasportabili.

Questa soluzione inoltre vi permette di gestire i tempi di navigazione, i momenti di relax e l’itinerario della crociera stessa, sempreché, per ragioni di sicurezza, lo skipper non ritenga opportuno fare altrimenti.

Vacanze a vela con imbarco alla cabina e imbarchi individuali

Questa formula permette a singoli, a coppie e a piccoli gruppi di persone di partecipare all’organizzazione di una crociera in barca a vela, senza essere costretti a far fronte all’intero importo del noleggio.

Infatti in questo caso, ognuno dei partecipanti alla crociera è tenuto a versare solo la quota relativa alla tariffa individuale.

Naturalmente pagare soltanto l’utilizzo di una cuccetta significa, oltre ad un risparmio in termini di costo rispetto alla formula della locazione in esclusiva, condividere la vacanza con altre persone che alloggeranno nelle altre cabine, formando così un equipaggio completo.

Consigli per l’aspirante velista

Alcune regole da rispettare per l'aspirante velista
  • indossare calzature adeguate, camminare leggeri senza saltare, fare attenzione a dove poggiare i piedi;
  • non scendere mai sottocoperta bagnati e non sedersi sul divano con il costume umido;
  • chiudere o fermare sempre le porte delle cabine, degli armadi e degli stipetti;
  • chiudere sempre gli oblò laterali in navigazione;
  • utilizzare l’acqua dolce con oculatezza, per un uso corretto sono sufficienti piccole accortezze, tipo evitare di tenere sempre aperto il rubinetto e aprirlo quindi solo all’occorrenza;
  • stessa raccomandazione per l’energia di bordo, le luci non utilizzate vanno sempre spente;
  • utilizzare borsa morbide, non valige o trolley, non si saprebbe dove metterle;
  • abbigliamento comodo e sportivo, t-shirt, calzoncini, costumi, pile, berretto, un k-way, asciugamani, occhiali da sole, creme protettive idrosolubili etc.;
  • per fare il bucato, usare prodotti biodegradabili da sciacquare con acqua di mare, a volte ci sono delle lavanderie a terra, per evitare di portare i cambi;
  • in bagno la pulizia e l’igiene sono regole che vanno rispettate, gli oggetti personali negli stipetti o nelle proprie cabine;
  • un paio di scarpe da usare solo a bordo e un paio per scendere a terra;
  • raccolta differenziata dei rifiuti, occupa meno spazio e può capitare di girare tra le isole senza un approdo dove poterli scaricare;
  • é possibile pescare, ma non lasciare in giro esche o ami;
  • bere alcolici never before sunset!
  • fumare all’aperto e sottovento, in caso di dubbio chiedere;
  • in barca le scelte vanno condivise il più possibile con gli altri ad eccezione di quelle prioritarie del comandante relative al rispetto delle norme di navigazione e della sicurezza.
E’ la vacanza per te?
  • la barca è una filosofia di vita e come tale va rispettata;
  • ricerca degli effetti provocati dagli elementi naturali; silenzio, colori, relax;
  • navigare con la musica del vento, e approdare in calette poco frequentate;
  • nuotare in acque pulite con pesci, stelle marine e fondali incontaminati;
  • spiagge e baie senza ombrelloni e lettini.
Non è la vacanza per te!
  • fare rumore e parlare a voce alta;
  • ascoltare musica ad alto volume;
  • mettere il profumo prima di fare il bagno in mare;
  • accendere il forno ogni giorno;
  • preoccuparsi del cibo invece che della natura intorno;

Hai ancora dei dubbi? Scrivici!

Per qualsiasi domanda invia un’email a info@mareevento.com o chiamaci al +393335801356

Pin It on Pinterest

Share This